Il Femminile Poliedrico: una mostra che esplora l’identità femminile

Venerdì 22 marzo, alle ore 18.30, presso la galleria d’arte contemporanea Pagea di Angri (SA), si terrà l’inaugurazione della mostra Il Femminile Poliedrico. Curata da Anna Tagliafierro, l’esposizione presenta le opere di cinque artiste: Francesca Romana Cimmino, Ljdia Musso, Gilda Pantuliano, Sara M. Pistilli e Annamaria Panariello.

Attraverso linguaggi artistici differenti, le artiste esplorano il tema dell’identità femminile, un concetto complesso e in continua evoluzione. La donna viene rappresentata nelle sue diverse sfaccettature: da un lato, la sua forza e la sua capacità di rivendicare il proprio ruolo nella società; dall’altro, la sua fragilità e la sua sensibilità.

Francesca Romana Cimmino, con le sue sculture figurative, indaga la relazione tra volto e anima, idealizzando e stilizzando i volti femminili. Ljdia Musso attraverso la fotografia, cattura la bellezza del corpo femminile, usando il melograno come simbolo di femminilità e sensualità. Gilda Pantuliano crea opere eco-femministe e spirituali, che tramandano le tradizioni femminili di Procida, valorizzando natura, ritualità e costumi popolari. Sara M. Pistilli con il suo stile figurativo delicato ed evocativo, dipinge paesaggi e figure femminili, traendo ispirazione dagli impressionisti. Annamaria Panariello: con un intervento performativo, crea un trait d’union tra le diverse espressioni artistiche in mostra, riflettendo sulla frammentazione dell’identità femminile.

Il Femminile Poliedrico invita il pubblico a riflettere sulla complessità dell’essere donna in una società in continua evoluzione. Un’occasione per celebrare la forza e la bellezza femminile, ma anche per confrontarsi con le sfide e le discriminazioni che le donne ancora oggi affrontano.

Informazioni utili:
Titolo: Il Femminile Poliedrico
A cura di: Anna Tagliafierro
Dove: Galleria d’arte contemporanea Pagea, Via Concilio 99, Angri (SA)
Quando: Venerdì 22 marzo, ore 18.30
Ingresso: Libero

Per maggiori informazioni: Telefono: 081 946789