I sedimenti contemporanei di Nicola Caroppo per Mixart

Sedimenti contemporanei è la personale di Nicola Caroppo aperta al pubblico fino al 30 luglio negli spazi del The Spark Creative Hub attivo nel Bookstore Mondadori di Piazza Giovanni Bovio (Napoli).

L’esposizione fa parte della rassegna Mixart, organizzata da The Spark Creative Hub, diretto dall’architetta Michela Musto, curata dall’associazione Connessioni culture contemporanee, presieduta dall’artista e curatore Giovanni Mangiacapra e gode del patrocinio del Comune di Napoli. Mixart, a cadenza mensile, ha già visto in mostra Giovanni Mangiacapra, Romina Russo e Raffaele Sorrentino, e riprenderà a settembre, dopo la pausa estiva, con Paola Lucrezi e infine, a ottobre con Grazia Famiglietti

Nicola Caroppo Sedimenti Contemporanei panoramica della mostra
Nicola Caroppo, Sedimenti Contemporanei, panoramica della mostra

In mostra per Sedimenti contemporanei ci sono otto lavori polimaterici di Nicola Caroppo, che con le sue installazioni equilibrate e calibrate si inserisce perfettamente nello spirito del creative hub e negli spazi del bookstore Mondadori. L’artista rivisita e mescola le diverse modalità espressive e tecniche della contemporaneità: dal collage, al polimaterico, all’arte informale per giungere al bassorilievo e al riutilizzo di oggetti quali libri e cassetti. Sedimenti contemporanei costruisce quindi un percorso archeo-contemporaneo in cui la ricerca informale di tipo materico cui l’artista è legato da anni, viene riletta attraverso tagli e ritmi urbani, segmentazioni di spazi vivibili in cui il colore diventa materia e il ritaglio di giornale testimonianza da preservare, epigrafe strappata all’oblio del tempo.

Le sue ricerche legate alla trascrizione segnica del linguaggio come singola parola o testo scritto rendono il libro un oggetto scultoreo: le sue pagine mosse dal vento si dischiudono vuote dinnanzi allo spettatore per creare anfratti materici, per restituire giochi di luci e di ombre in un’eterna lotta tra equilibrio e movimento. L’arte è, in fine, quel cassetto mai richiuso della propria esistenza in i sogni si mescolano alla materia, al gesto pittorico e diventano vita. 

Sedimenti materici
Personale di Nicola Caroppo
Dal 5 al 30 luglio 2021
Presso The Spark creative hub, Mondadori bookstore
Via degli Acquari – Piazza Giovanni Bovio 33, Napoli 
Fermata metro Università/Piazza Giovanni Bovio 
Aperto tutti i giorni tranne la domenica dalle 10 alle 20