Torna la danza contemporanea con Oltre la linea al Magma

Oltre la linea al Magma: torna la rassegna di danza contemporanea e teatro-danza ideata e organizzata dall’associazione Itinerarte, con la direzione artistica di Sabrina D’Aguanno e Rosario Liguoro, al teatro Magma di Torre Annunziata con 4 appuntamenti.

 Dal 20 al 23 marzo, ore 21.00 Oltre la linea al Magma, edizione 2024, propone ben 7 spettacoli in cui la danza sarà in dialogo con gli altri linguaggi della creatività, nel segno distintivo della Kermesse: lo scambio reciproco tra le arti.

Il Magma è un piccolo teatro – racconta Rosario Liguoro – come tutti i palcoscenici che scegliamo e che ci accolgono; questi spazi sono congeniali alla rassegna, che da più di un decennio punta sull’osmosi tra pubblico e interpreti, sulla creazione di quell’atmosfera d’intimità che solo un piccolo spazio può garantire.

Saranno protagoniste del palcoscenico le compagnie: La Dance Company, Skaramacay, Mart Dance, Arb Dance company, Associazione Campania Danza, Akerusia Danza, Art Garage

Mercoledì 20 marzo
To Prepare for Action
Una produzione La Dance Company, con la direzione artistica di Maria Vittoria Maglione e Caterina Ceravolo. Il lavoro nasce da un’interazione tra il coreografo Claudio Malangone e il gruppo La Dance, il cui focus si è centrato sull’azione/emozione vissuta dagli interpreti in condizioni che hanno evocato uno stato d’allarme, in un momento storico dove questa condizione è all’ordine del giorno.
Concept, regia e coreografia: Claudio Malangone
Autori/Interpreti: Nicoletta Cavallo, Miriana Velluto, Anna Esposito, Alessia Itri, Dario Ferrara e Simone Liguori
Compositore e sound designer: Alessandro Capasso

To prepare for action

Uscita d’Emergenza
Questo spettacolo prodotto da Skaramacay è un racconto sulle emozioni alla scoperta di sé stessi, della vita come percorso a ostacoli. A causa di un guasto imprevisto, cinque individui sono costretti a passare insieme il tempo nello spazio ristretto di un treno. La danza rende manifesti pensieri, desideri, incubi, lotte quotidiane dei cinque passeggeri. L’uscita di emergenza si trasforma in via di fuga dalla propria vita, dalla realtà.
Regia e coreografia di Erminia Sticchi
Interpreti: Imma Tammaro, Amina Arena, Anna Cammisa, Emanuele Milo, Giuseppe Messere.

De Generation
Lo spettacolo di Mart Dance crea la visione di un futuro distopico ma ormai alquanto attuale, dove tutto quello che appartiene alle nostre origini e ci rende animali-umani si fonde e soccombe alla tecnologia fino a sparire totalmente.
Coreografie: Marco Auggiero
Compagnia: Mart Dance
Interpreti: Francesca De Vita, Sara Lomazzo, Autilia Ranieri
Assistente alle coreografie: Francesca De Vita

Knotting

Giovedì 21 marzo
Knotting
Si tratta di un lavoro coreografico di produzione Arb Dance company che ha come concetto base l’immagine e il significato del nodo, qualcosa di complesso, centro nevralgico e addirittura vitale; Knotting è frutto della necessità di descrivere e inscenare un lato grigio della mente umana e dell’uomo nella società.

Coreografia di Marco Munno
Interprete Marco Munno

Origenia

Lo spettacolo esplora l’affascinante concetto di Origine, congiunto alla femminilità, in una prospettiva stimolante di connessione tra la Donna e la Terra con tutti i suoi elementi.
Il corpo della donna diventa un luogo geografico senza confini, da indagare abbandonando i condizionamenti culturali.
Coreografia: Antonello Apicella
Musiche originali: Marco De Simone
Interprete: Olimpia Milione.
Produzione Associazione Campania Danza

Venerdì 22 marzo
Toru e Naoko
Uno spettacolo di Akerusia Danza in collaborazione con Artgarage, che si può definire di ‘danza letteraria’, dove la danza è al servizio di un racconto tratto dal romanzo Norwegian Wood di Haruki Murakami. Due giovani personaggi, Toru e Naoko, che durante una passeggiata si scambiano promesse di cura e rispetto reciproco. La storia raccontata è resa visibile e fruibile da narrazione, coreografia e musiche originali create per lo spettacolo.
Regia di Rosario Liguoro. Coreografie di Sabrina D’Aguanno.
Interventi coreografici di Emma Cianchi.
Interpreti: Rossella Massari (attrice), Manuela Facelgi e Luca De Santis (danzatori).
Voce fuori campo: Giorgia Palombi.
Musiche originali di Massimo d’Avanzo

Sabato 23 marzo
Urgente Restare
Un processo danzato, di produzione Akerusia Danza, fatto di riflessioni sulla relazione interiore tra due persone. La ricerca coreografica e teatrale è liberamente ispirata alla contrapposizione di due visioni artistiche: quella derivante dalle opere di Marc Chagall che nei suoi dipinti rievoca la memoria con un forte trasporto emotivo, e quella della fotografa India Lawton che gioca sofferente con l’idea di essere dimenticati.

Autori e interpreti: Chiara Alborino e Fabrizio Varriale
Coordinamento e direzione artistica: Elena D’Aguanno
Testi drammaturgici: Giuseppe Pompameo, Enrico Manzo
Voice over: Kalina Georgieva, Fabrizio Varriale

Oltre la linea al Magma
Danza Contemporanea
Teatro Magma
Via Vesuvio 55/57 – Torre Annunziata (Napoli)
Costo ingresso
: intero 10 euro; ridotto 8 euro
Infoline:366/8711689