Stay. I Conversession pubblicano il nuovo singolo

Esce il 1° marzo 2024 Stay, il nuovo singolo dei Conversession, vincitori nella categoria Jazzology per LAZIOSound – programma delle Politiche Giovanili della Regione Lazio, realizzato in collaborazione con LAZIOcrea, per supportare e rafforzare lo sviluppo del sistema musicale del Lazio. Il brano è un coinvolgente connubio di influenze jazz rock e pop, nato dalla collaborazione tra Emanuele Righini e Francesco Sacchini durante la pandemia. La traccia esplora il tema della rinascita e della perdita, avvolgendo l’ascoltatore in atmosfere musicali ricche e dinamiche, grazie alle differenti influenze stilistiche di ogni membro del gruppo.

Le sfide della pandemia, l’oscurità e le difficoltà, ma anche una luminosa rinascita che si avverte nell’outro come l’alba dopo la tempesta, evidenziando la resilienza e la capacità di rinascita di fronte alle avversità: sono questi i fili conduttori di Stay. Nel cuore del brano c’è spazio anche per la rabbia, che deve essere interpretata come una reazione vigorosa alla perdita, energia salvifica che trasforma il dolore in determinazione.

Nel lavoro dei Conversession si avvertono chiaramente le influenze musicali di icone come i Police e i Radiohead, che permeano il brano con il loro sound distintivo e la passione per la sperimentazione sonora. L’influenza del metal moderno, evidente in una sezione intensa, aggiunge un elemento di robustezza e energia, contribuendo a plasmare la traccia in un’esperienza musicale eclettica e coinvolgente.

Dopo la vittoria di LAZIOSound nella categoria Jazzology, i Conversession hanno partecipato ai festival Jazzaldia e Roma Jazz Festival, rispettivamente a San Sebastian e a Roma, due dei festival più importanti d’Europa.

Conversessions è un progetto multistilistico, fondato su interazioni tra generi, e con una particolare attenzione a concetti e tematiche. La band nasce dalle sperimentazioni di Giacomo Tagliaventi (tastierista) ed Emanuele Righini (chitarrista), e viene completata da Davide Fabrizio (batterista), Guglielmo Molino (bassista) e Lorenzo Reggio (chitarrista), studenti alcuni del Saint Louis College Of Music, altri del Conservatorio di Santa Cecilia, entrambi istituti romani. Presentano una musica chimerica, data dalle diverse formazioni creative di ognuno dei componenti, tra Jazz, Fusion, Progressive, Soul e Metal.

LAZIOSound è il programma delle Politiche Giovanili della Regione Lazio, realizzato in collaborazione con LAZIOcrea per supportare e rafforzare lo sviluppo del sistema musicale del Lazio attraverso strumenti economici, interventi mirati, partnership ed attività di promozione finalizzate a sostenere le componenti artistiche giovanili indipendenti.