DIS/COMFORT Arte e disagio esistenziale a Zagarolo

Apre al pubblico il 6 marzo la mostra collettiva DIS/COMFORT che coinvolge 12 artisti attivi nel panorama nazionale ed internazionale contemporaneo selezionati dai curatori Roberta Cristofari, Alessandro Giansanti, Giusy Longo, Eleonora Turli e dall’Associazione Culturale e Galleria d’Arte Agarte – Fucina delle Arti.

L’esposizione ospita i lavori di: Alex Ciuffardi, Matteo Costanzo, Daniele de Luca, Edoardo Di Benedetto, Oriana Impei, Mirna Manni, Matthias Omahen, Vincenzo Palladio, Paolo Porelli, Mauro Romano, Navid Azimi Sajadi e Ferdinando Vassallo e rientra nella rassegna Marzo, Illimitati diritti: genitorialità, comunicazione e disparità di genere, che si svolgerà a Palazzo Rospigliosi di Zagarolo all’interno del contesto di Ex Marzo Donna in collaborazione con l’assessorato alle politiche sociali e al delegato alla cultura.

La mostra indaga sulle difficoltà comunicative ed inclusive di un “diverso” che ci è più vicino di quanto pensiamo, narrando della sofferenza di chi si sente non compreso e di chi non riesce a trasmettere la propria condizione di disagio all’infuori di sé. Ognuno nel corso della propria esistenza ha fatto esperienza della privazione: nell’attraversare questo terreno impervio, si tesse invisibilmente un legame tra noi e gli altri. Ciò che spesso sfugge è che nel vasto mosaico dell’esistenza, la ricerca esterna di riconoscimento, diritto e libertà è un riflesso dello stesso anelito interiore del singolo, ignaro di quanto nel profondo il suo percorso sia intrecciato con quello altrui in una comune ricerca.

L’esposizione segue il calendario delle presentazioni offerte dall’Ordine degli Avvocati di Tivoli che si terranno ogni mercoledì dalle ore 18 in poi, con focus in particolar modo sui diritti alla genitorialità. Il giorno venerdì 22 marzo è prevista una presentazione offerta dalla libreria UBIK Frascati con relatore Francesco Collacchi del libro I Sopravviventi di Girolamo Grammatico (edito da Einaudi Edizioni).

Per le giornate del 6 e del 24 marzo è prevista, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Rospigliosi a partire dalle ore 17:30, la proiezione del cortometraggio L’inusuale proposta di vivere di Alex Ciuffardi. L’esposizione si aprirà con vernissage e taglio del nastro mercoledì 6 marzo dalle ore 17:30 fino alle ore 20.00 e proseguirà tutti i giorni della settimana, esclusi i lunedì, con chiusura domenica 24 marzo 2024 dalle ore 17.00 fino alle ore 20.00.

La mostra sarà liberamente visitabile (ingresso gratuito) nei seguenti orari: martedì 9-13 / 15-18, mercoledì e giovedì 9-13, venerdì 9-13 / 15-18, sabato e domenica 10-13 / 15-18. Si ringraziano gli sponsor LaNova Farmaceutici e MGS Graphic Design Studio, i partner DAMA GALLERIA, Di-Versi e Forma: festival dell’Editoria e dell’Arte e Libreria Ubik di Frascati ed i media partner Art & Investments, Exit Urban Magazine ed Image in Progress.

DIS/COMFORT
Opere di Alex Ciuffardi, Matteo Costanzo, Daniele de Luca, Edoardo Di Benedetto, Oriana Impei, Mirna Manni, Matthias Omahen, Vincenzo Palladio, Paolo Porelli, Mauro Romano, Navid Azimi Sajadi e Ferdinando Vassallo
6 marzo – 24 marzo 2024
Palazzo Rospigliosi
P.za della Indipendenza 18, 00039 Zagarolo (RM)
Ingresso gratuito
Organizzata da: Agarte – Fucina delle Arti
A cura di: Roberta Cristofari, Alessandro Giansanti, Giusy Longo ed Eleonora Turli
Col patrocinio di: Regione Lazio, Comune di Zagarolo, Museo del Giocattolo, Palazzo Rospigliosi, Comunità
Montana Castelli Romani e Prenestini e Ordine degli Avvocati di Tivoli
Rassegna: Marzo, Illimitati diritti: genitorialità, comunicazione e disparità di genere
Per maggiori informazioni: +39 351 740 5874 / agarte@agarte.it / https://www.agarte.it/